Sardinia Grand Slam: inizio con dominio francese

Sardinia Grand Slam: inizio con dominio francese

Sardinia Grand Slam: inizio con dominio francese

Al via le regate al Poetto di Cagliari per l’edizione 2019 del Sardinia Grand Slam, l’ultima tappa della Kite Foil World Series, promossa dall’International Kiteboarding Association ed organizzata da Good Looking Entertainment e Yacht Club Cagliari.

Le prove, sei nel corso di tutta la giornata, sono iniziate all’ora di pranzo, dopo lo skipper meeting delle 11.00, con raffiche di vento che hanno oscillato tra i 22 e i 30 nodi. Nelle prime quattro regate si è ripetuto lo scenario visto la settimana scorsa in occasione del Formula Kite European Championship e nelle altre tre prove della Kite Foil World Series: lo sloveno Toni Vodisek contro i più forti atleti francesi arrivati in Sardegna.

È stato un testa a testa tra Vodisek, Theo De Ramecourt, Axel Mazella (fresco vincitore del titolo europeo) e Nico Parlier, vincitore dell’edizione 2018 del Sardinia Grand Slam.

Al termine della quarta regata lo sloveno si presentava primo in classifica parziale ma le due mancate partenze nella quinta e sesta regata, dovute alla rottura della briglia a causa del forte vento, lo hanno relegato in quattordicesima posizione lasciando il podio provvisorio in mano alla Francia. Abbiamo quindi Theo De Ramecourt primo con 11 punti, secondo Axel Mazella con 13 e terzo Nico Parlier con 15.

Primo tra gli italiani il giovanissimo Lorenzo Boschetti, autore di una prova costante che gli è valsa il 13esimo proprio sopra all’attuale leader della Kite Foil World Series, Vodisek.

Nella categoria femminile invece mantenuti fin dal primo giorno i pronostici: Daniela Moroz vince e convince! La statunitense, dopo aver dominato il Sardinia Grand Slam 2018, l’europeo di Formula Kite ed essersi presentata a Cagliari come leader indiscussa della Kite Foil World Series, ha dominato le regate di oggi.

Ha chiuso al 18esimo posto nella classifica overall, con 83 punti, lasciando a ben 34 punti di distacco la polacca Julia Damasiewicz, seconda classificata tra le donne, e mettendo una seria ipoteca sulla conquista del titolo iridato!

Tra le italiane il miglior risultato è quello di Irene Tari, 41esima nella classifica overall, che già si era fatta notare in occasione del recente europeo di Formula Kite.

Ha chiuso al 18esimo posto nella classifica overall, con 83 punti, lasciando a ben 34 punti di distacco la polacca Julia Damasiewicz, seconda classificata tra le donne, e mettendo una seria ipoteca sulla conquista del titolo iridato!Tra le italiane il miglior risultato è quello di Irene Tari, 41esima nella classifica overall, che già si era fatta notare in occasione del recente europeo di Formula Kite.Domani riprenderanno le gare sulla spiaggia del Poetto di Cagliari. Skipper meeting alle ore 11.00. A seguire, prima possibile partenza.Il Sardinia Grand Slam World Championship è organizzato dalla Good Looking Entertainmente dallo Yacht Club Cagliari, che si occupa del coordinamento tecnico sportivo, sotto l’egida della IKA (International Kiteboarding Association), il supporto della Classe Kiteboarding Italia CKI, la Federazione Italiana Vela econ il contributo della Regione Autonoma della Sardegna con l’assessorato al Turismo e del Comune di Cagliari Sport e Turismo e di alcune aziende private.
Al via il Sardinia Grand Slam 2019

Al via il Sardinia Grand Slam 2019

Al via il Sardinia Grand Slam 2019

Cagliari è pronta a dare il benvenuto ai più forti campioni internazionali di Kite Foil, neo disciplina Olimpica,  dal 2 al 6 ottobre si svolgerà, nel magnifico scenario della spiaggia del Poetto, il Sardinia Grand Slam, finale mondiale del Kitefoil World  Championship, promossa dall’International Kiteboarding Association ed organizzata da Good Looking Entertainment e Yacht Club Cagliari.

Oltre 80 atleti, provenienti da tutti i continenti del Mondo si daranno nuovamente appuntamento nel capoluogo sardo per quella che è ormai diventata una “classica” nel panorama internazionale Kite Foil. E’ infatti il terzo anno che proprio a Cagliari vengono incoronati i Campioni del Mondo di questa disciplina, che ricordiamo essere stata inserita da World Sailing come classe velica che prenderà parte alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Dopo due anni di vittorie del francese Nico Parlier, dominatore del Sardinia Grand Slam 2018 ma beffato lo scorso anno in classifica generale dall’attuale campione del Mondo in carica Maxime Nocher, la sfida si presenta quest’anno ancor più interessante. 

A sorpresa infatti, l’assoluto dominatore della Kite Foil World Series 2019 è il giovanissimo kiter sloveno Toni Vodisek, trionfatore delle prime 3 tappe del Mondiale, medaglia d’argento alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires nel 2018.

A precedere il Sardinia Grand Slam è stato il Formula Kite European Championship di Torregrande, andato in scena all’interno dell’Open Water Challenge 2019. In quell’occasione Vodisek è stato superato nell’ultima giornata di regate dal francese Axel Mazella. 

Il titolo europeo mancato lascia trapelare l’altissimo livello agonistico che vedremo in acqua durante il Sardinia Grand Slam. Sarà una battaglia per tentare di togliere allo sloveno un titolo che non avrà per certo fino a domenica 6 ottobre.

Passando alle donne, il titolo 2018 andò a Kirstyn Obrien, autrice di una non particolarmente brillante prestazione al Poetto ma ripagata dalla costanza e da quanto fatto in occasione delle prime due tappe della KiteFoil World Series. Ad incantare il pubblico sardo fu invece la giovanissima statunitense Daniela Moroz, che quest’anno si presenta come l’atleta da battere, reduce soprattutto dall’impressionante prestazione al Campionato Europeo Assoluto.

Il Sardinia Grand Slam è stato presentato questa mattina a Cagliari, presso l’Assessorato Regionale del Turismo.

“Siamo al giro di boa di due settimane cruciali per il ruolo della Sardegna nello scenario internazionale del Kiteboarding – ha commentato a margine della conferenza Mirco Babini, presidente dell’IKA – International Kiteboarding Association, che ha aggiunto – con l’inserimento del Kite Foil tra le discipline Olimpiche di Parigi 2024, questa manifestazione sta assumendo un’importanza sempre maggiore in ogni parte del mondo. Non a caso avremo a Cagliari oltre molti atleti provenienti da più di 30 nazioni distribuite sui 5 continenti. Sarà sicuramente un grandissimo spettacolo e in acqua assisteremo ad una gran lotta tra oltre 10 atleti più forti di questa disciplina. Nulla è dato per scontato, la battaglia è ancora aperta”.

“Siamo davvero orgogliosi di aver portato ancora una volta a Cagliari lo spettacolo del Kiteboarding internazionale – ha dichiarato Gian Domenico Nieddu, della Good Looking Entertainment – Questa città si conferma ancora una volta in grado di ospitare eventi di questo livello. Per quanto riguarda il Kiteboarding, ed in generale gli sport con la vela, il Poetto è ormai riconosciuto in tutto il mondo come uno dei migliori spot per le competizioni e per il training. Mi auguro che questo patrimonio venga ulteriormente valorizzato in maniera costante nei prossimi anni con l’organizzazione di eventi e manifestazioni”.

“La Regione punta molto sui grandi eventi sportivi in calendario da ottobre ad aprile, che contribuiscono in modo concreto al processo di destagionalizzazione e rappresentano un settore trainante per l’economia regionale – ha dichiarato Giovanni Chessa, Assessore del Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Autonoma della Sardegna, che ha aggiunto – Per la prossima Finanziaria, assumo l’impegno di inserire il Sardinia Grand Slam tra i grandi eventi da sostenere nel triennio in arrivo, affinché la sua presenza possa essere garantita a Cagliari nel futuro. La Sardegna del turismo sta crescendo, ha un patrimonio unico e si presta benissimo a tutti gli sport d’acqua, che rappresentano un investimento sicuro”

Il Sardinia Grand Slam World Championship è organizzato dalla Good Looking Entertainment e dallo Yacht Club Cagliari, che si occupa del coordinamento tecnico sportivo, sotto l’egida della IKA (International Kiteboarding Association), il supporto della Classe Kiteboarding Italia CKI, la Federazione Italiana Vela e con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna con l’assessorato al Turismo e del Comune di Cagliari Sport e Turismo e di alcune aziende private.

Il Sardinia Grand Slam è pronto a tornare. 
Poetto – Cagliari 2-6 ottobre 2019

Il Sardinia Grand Slam è pronto a tornare. 
Poetto – Cagliari 2-6 ottobre 2019

SARDINIA GRAND SLAM | IKA KiteFoil World Series
Poetto – Cagliari – Sardegna – Italia | 
2-6 ottobre 2019

Il Sardinia Grand Slam è pronto a tornare

Cagliari,26 Agosto 2019 L’IKA Kite Foil World Series è pronta a tornare per il terzo anno consecutivo in Italia, in quella che è ormai riconosciuta a livello globale come una delle migliori location per praticare il kiteboard, la Sardegna. Dal 2 al 6 ottobre la spiaggia del Poetto di Cagliari farà da scenario all’edizione 2019 del Sardinia Grand Slam World Championship, terza tappa della KiteFoil World Series!

Ancora una volta arriveranno nel capoluogo sardo tutti i più forti atleti di KiteFoil, accomunati dalla voglia di aggiudicarsi il titolo iridato 2019.

Dopo due anni di vittorie del francese Nico Parlier, dominatore del Sardinia Grand Slam 2018 ma beffato lo scorso anno in classifica generale dall’attuale campione del Mondo in carica Maxime Nocher, la sfida si presenta quest’anno ancor più interessante. 

Oltre a Parlier, a Nocher e a campioni noti nel mondo del KiteFoil come Mazelle, Bainbridge, De Ramecourt e Gruber, si aggiunge alla lotta per il titolo anche lo sloveno Toni Vodisek. A soli 19 anni ha già vinto la prima tappa della KiteFoil World Series, andata in scena dal 24 al 28 luglio a Gizzeria.

Passando alle donne, il titolo 2018 andò a Kirstyn Obrien, autrice di una non particolarmente brillante prestazione al Poetto ma ripagata dalla costanza e da quanto fatto in occasione delle prime due tappe della KiteFoil World Series. Ad incantare il pubblico sardo fu invece la giovanissima statunitense Daniela Moroz, che quest’anno si presenta come l’atleta da battere dopo il 18esimo posto di Gizzeria (primo nella categoria femminile).

Sotto osservazione speciale la nostra Sofia Tomasoni. Campionessa olimpica nel 2018 ai Giochi Olimpici giovanili di Buenos Aires, campionessa del mondo, d’Europa e italiana di TT:R (Twin Tip Race), che si sta affacciando ora al mondo del Foil, decisa a scalare le classifiche e a rappresentare i colori azzurri al grande debutto Olimpico di Parigi 2024.

Ora ci saranno le due tappe cinesi di Weifang e Pingtan, diventate ormai una “classica” della Kite Foil World Series, per avere la classifica generale aggiornata e capire quali atleti si sfideranno per portare a casa il titolo mondiale 2019 al Poetto di Cagliari.

“Quella del Poetto sarà la l’ultima tappa della Kite Foil World Series – è il commento di Mirco Babini, presidente dell’IKA – International Kiteboarding Association, che ha aggiunto – con l’inserimento del Kite Foil tra le discipline Olimpiche di Parigi 2024, questa manifestazione sta assumendo un’importanza sempre maggiore in ogni parte del mondo. Non a caso avremo a Cagliari oltre 100 atleti provenienti da più di 40 nazioni distribuite sui 5 continenti. Sarà sicuramente un grandissimo spettacolo e in acqua assisteremo ad una gran lotta tra i 10 atleti più forti di questa disciplina, con tanti giovanissimi pronti a far vedere al mondo tutto il loro valore”.

“Cagliari e la spiaggia del Poetto tornano ad essere ancora una volta un punto di riferimento per il Kiteboarding internazionale – ha dichiarato Gian Domenico Nieddu, della Good Looking Entertainment – Questa città si conferma ancora una volta in grado di ospitare eventi di questo livello. Per quanto riguarda il Kiteboarding, ed in generale gli sport con la vela, il Poetto è ormai riconosciuto in tutto il mondo come uno dei migliori spot per le competizioni e per il training. Mi auguro che questo patrimonio venga ulteriormente valorizzato in maniera costante nei prossimi anni con l’organizzazione di eventi e manifestazioni”.

Il Sardinia Grand Slam World Championship è organizzato dalla Good Looking Entertainment e dallo Yacht Club Cagliari, che si occupa del coordinamento tecnico sportivo, sotto l’egida della IKA (International Kiteboarding Association), e con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna con l’assessorato al Turismo e del Comune di Cagliari e di alcune aziende private.

Ufficio Stampa
Roberto D’Amico

press@robdamico.it
T. +39 347-2517393

Sardinia Grand Slam 2018 – Day 4

Sardinia Grand Slam 2018 – Day 4


logo-sgs-barrahome

Sardinia Grand Slam – Day 4

Il Sardinia Grand Slam parla ancora una volta francese! Per il secondo anno consecutivo Nico Parlier si aggiudica la tappa italiana della KiteFoil World Series!

Nell’unica regata della quarta giornata di gare a Parlier è bastato un secondo posto per distanziare di un punto il diretto rivale Maxime Nocher (terzo).

Se lo scorso anno il successo al Poetto Cagliari gli era valso anche la conquista del titolo mondiale, quest’anno non è andata alla stessa maniera. Il Campione del Mondo 2018 di Kite Foil è infatti proprio Maxime Nocher. Il monegasco poteva vantare il punteggio pieno nel ranking ottenuto grazie ai successi nelle due tappe cinesi della competizione (Weifang e Pingtan). Parlier ha pagato a caro prezzo l’assenza in occasione della gara di Pingtan che di fatto lo ha escluso fin da subito dalla lotta per il titolo iridato.

Discorso similare nella categoria femminile. La statunitense Daniela Moroz ha letteralmente dominato la gara di Cagliari ma l’assenza a Pingtan l’ha di fatto esclusa dalla corsa per il titolo iridato. Dietro di lei sul podio del Sardinia Grand Slam la britannica Steph Bridge, seguita dalla polacca Nina Arcisz.

Si laurea invece Campionessa del Mondo 2018 Kirstyn Obrien, autrice di una non particolarmente brillante prestazione al Poetto ma ripagata dalla costanza e da quanto fatto in occasione delle prime due tappe della KiteFoil World Series.

Il Sardinia Grand Slam è organizzato dalla GLE (Good Looking Entertainment) e dallo Yacht Club Cagliari, che si occupa del coordinamento tecnico sportivo, sotto l’egida della IKA (International Kiteboarding Association), e con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna con l’assessorato al Turismo e del Comune di Cagliari.

 

CLASSIFICA SARDINIA GRAND SLAM

MALE

1 – Nicolas Parlier

2 – Maxime Nocher

3 – Florian Gruber

FEMALE

1 – Daniela Moroz

2 – Steph Bridge

3 – Nina Arcisz

 

CLASSIFICA FINALE KITE FOIL WORLD SERIES

MALE

1 – Maxime Nocher

2 – Connor Bainbridge

3 – Theo De Ramecourt

FEMALE

1 – Kirstyn Obrien

2 – Daniela Moroz

3 – Elena Kalinina

Sardinia Grand Slam 2018 – Day 3

Sardinia Grand Slam 2018 – Day 3


logo-sgs-barrahome

Sardinia Grand Slam – Day 3

Dopo oltre 5 ore di attesa la terza giornata di gara del Sardinia Grand Slam riesce a regalare le emozioni di una regata al pubblico presente al Poetto per assistere alla tappa conclusiva della KiteFoil World Series che domani assegnerà i titoli di Campione del Mondo 2018.

Il vento ha concesso una brevissima finestra alle 17.00 prima di crollare nuovamente, ma tanto è bastato per portare a casa la prova quotidiana. Le difficoltà non sono comunque mancate, con 5 nodi di vento rafficati a riva che hanno complicato l’uscita degli atleti verso il campo gara.

La prova, che si è svolta con una media tra i 7 e gli 8 nodi, è stata vinta dal britannico Guy Bridge. Dietro di lui i tedeschi Jannis Maus e Florian Gruber. L’eterna battaglia tra Maxime Nocher e Nico Parlier si è invece spostata subito sotto al podio ed ha visto il monegasco tagliare il traguardo per quarto seguito proprio dal francese. La classifica parziale vede adesso i due parimerito ad 8 punti in testa alla classifica del Sardinia Grand Slam. Terzo Florian Gruber.

Leader indiscussa della classifica femminile della terza tappa della KiteFoil World Series Daniela Moroz che ancora una volta ha confermato tutta la sua classe e la sua abilità imponendosi sulle avversarie. Subito dopo di lei abbiamo da un lato il consolidamento della seconda posizione di Steph Bridge, dall’altro il grande risultato della giovanissima atleta polacca Nina Arcisz che è riuscita a risalire la china e conquistare la terza posizione nella classifica provvisoria.

Quella di domani sarà quindi una giornata al cardiopalma. Nulla è scontato e tutto può ancora succedere. Come se non bastasse, a rendere ancor più prestigioso questo final day sarà la presenza di Sofia Tomasoni, oro nel kiteboarding (disciplina TT:R) ai recenti Youth Olympic Games di Buenos Aires. Sofia arriverà al Poetto di Cagliari direttamente dall’Argentina con la medaglia al collo e premierà, al termine della giornata, i Campioni del Mondo 2018 di KiteFoil.

Il Sardinia Grand Slam è organizzato dalla GLE (Good Looking Entertainment) e dallo Yacht Club Cagliari, che si occupa del coordinamento tecnico sportivo, sotto l’egida della IKA (International Kiteboarding Association), e con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna con l’assessorato al Turismo e del Comune di Cagliari.

Sardinia Grand Slam 2018 – Day 2

Sardinia Grand Slam 2018 – Day 2

 


logo-sgs-barrahome

Sardinia Grand Slam – Day 2

Si conclude con un nulla di fatto la seconda giornata di gara al Sardinia Grand Slam. Le condizioni del vento non hanno permesso purtroppo lo svolgimento di regate.

Le condizioni si sono mostrate poco propense fin dal mattino, con vento di gradiente da nord est che ha prevalso sulla brezza termica in arrivo da sud. Subito dopo pranzo il vento ha girato, era nella direzione giusta ed è arrivato ad 8/9 nodi. Le condizioni sembravano perfette ma sono durate davvero troppo poco per permettere la partenza di una regata.

Rimane quindi invariata la classifica provvisoria con Nico Parlier con 3 punti seguito da Maxime Nocher a 4 punti. Terzo, distaccato a 7 punti, il britannico Connor Bainbridge. Tra le donne prima Daniela Moroz, seguita da Steph Bridge e Julia Damasiewicz.

Per domani le previsioni danno meno vento di gradiente da nord est. La termica è nettamente più prevalente rispetto ad oggi e sono previsti circa 8/10 nodi. Lo skipper meeting con gli atleti è fissato alle ore 11.00, la prima possibile partenza alle ore 12.00

Il Sardinia Grand Slam è organizzato dalla GLE (Good Looking Entertainment) e dallo Yacht Club Cagliari, che si occupa del coordinamento tecnico sportivo, sotto l’egida della IKA (International Kiteboarding Association), e con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna con l’assessorato al Turismo e del Comune di Cagliari.